Terreni di pertinenza del Palazzo feudale

SAC-B-064

Probabilmente le mie origini sono databili al XV secolo e nonostante le importanti modifiche che ho subito nel tempo, pare che la mia fisionomia originaria non sia stata cambiata. Rappresento un quadrilatero di cortine con torri quadrangolari ai vertici, delimitanti una struttura a due piani...

Probabilmente le mie origini sono databili al XV secolo e nonostante le importanti modifiche che ho subito nel tempo, pare che la mia fisionomia originaria non sia stata cambiata. Rappresento un quadrilatero di cortine con torri quadrangolari ai vertici, delimitanti una struttura a due piani in cui si gestiva giuridicamente e amministrativamente il feudo.
Il mio antico carattere difensivo è leggibile grazie alle tracce dell’antico fossato, ormai colmato, il cui perimetro originale coincide con la sezione di palazzo che si affaccia su piazza Martini e su via Mitelli. Oggi, al suo posto, la struttura è circondata da un giardino con alberi da frutto.

Latitudine 40° 5'21.27"N
Longitudine 18°20'54.85"E

Scopri le

Risorse correlate

Sono a pianta basilicale, quattro pilastri dividono il mio corpo in tre navate terminanti in altrettante absidi.Sono stata costruita con conci di pietra locale ben squadrati, tecnica tipica degli edifici salentini realizzati intorno al XII secolo...

Gran parte delle “Università”, ovvero le antiche municipalità cittadine, diventarono Comuni dopo l'arrivo dei francesi, che avvenne alla fine del XVIII secolo, i quali apportarono novità legislative nel sistema sociale e civile dell'Italia meridionale...