Parco culturale dolmen “Li Scusi”

SAC-B-069

Sono una struttura megalitica costruita migliaia di anni fa, uno dei monumenti preistorici più rappresentativi del territorio salentino. Immerso nella campagna, dalla quale prendo il nome, sono costituito da una lastra calcarea orizzontale, di metri 3.80 x 2.50, sollevata di circa un metro...

Sono una struttura megalitica costruita migliaia di anni fa, uno dei monumenti preistorici più rappresentativi del territorio salentino. Immerso nella campagna, dalla quale prendo il nome, sono costituito da una lastra calcarea orizzontale, di metri 3.80 x 2.50, sollevata di circa un metro dal suolo da otto pilastri. Il lastrone presenta un foro del diametro di 20 centimetri, che mi attraversa da parte a parte.
Tale caratteristica consente di ipotizzare molteplici destinazioni d’uso a cui potessi essere destinato.
Le più accreditate sono quelle che vi vedono una funzione cultuale oppure funeraria. Mi sono state attribuite anche funzioni di archeoastronomia, dato che si ipotizza che un tempo i raggi del sole potessero penetrare perpendicolarmente attraverso il foro della lastra orizzontale nel giorno del solstizio d’estate.
Al fine di conservare e valorizzare le testimonianze megalitiche presenti nella campagna locale ed apprezzare il fascino di una terra ricca di profonda spiritualità, è stato proposto un itinerario fra natura e cultura, conosciuto con il nome di Parco del Dolmen “Li scusi”.

Latitudine 40°05'43.72”N
Longitudine 18°25'54.74”E

Scopri le

Risorse correlate

Dedicato a Sant'Antonio da Padova, in adiacenza alla chiesa dedicata al Santo, realizzata su autorizzazione dall'Arcivescovo di Otranto, Diego Lopez De Andrada degli Eremitani di Sant'Agostino, sono stato edificato dai Padri Riformati nel XVII secolo (1624-1628)...