Sistemi Ambientali e Culturali
I SAC raggruppano entità territoriali che hanno come fine la valorizzazione e gestione integrata di Beni Ambientali e Culturali, come aree protette, beni monumentali e archeologici, musei, teatri storici, biblioteche e archivi. 
Promossi da partenariati costituiti da enti pubblici, parchi regionali, riserve naturali, associazioni, fondazioni e partner privati, si prefiggono la gestione dei complessi culturali e territoriali, grazie alla capacità di promuovere percorsi integrati.


La Gestione del Patrimonio Culturale
Attraverso i SAC, la Regione Puglia ed i partenariati locali promuovono la gestione integrata e duratura del patrimonio culturale ed ambientale del territorio. Elemento cardine del SAC è il bene, sia esso culturale o ambientale o semplicemente attrattivo per caratteristiche uniche e peculiari. Scopo principe è la percezione del singolo bene come elemento di un sistema più ampio, fruibile sia per via tematica che generale.

Gli obbiettivi
Il SAC delle Serre Salentine è uno dei 18 Sistemi Ambientali e Culturali promossi dalla Regione Puglia. Ne fanno parte i Comuni di Poggiardo, Botrugno, Cursi, Maglie, Miggiano, Minervino di Lecce, Montesano Salentino, Nociglia, Ruffano, San Cassiano, Sanarica, Scorrano, Specchia, Spongano, Supersano e Surano. 
La Mission mira alla fruizione coordinata e sostenibile dei beni, allo sviluppo, alla razionalizzazione e alla qualità dei servizi e delle attività legate alla valorizzazione del patrimonio, con l’obbiettivo ambizioso di aumentare l’occupazione e la qualità della vita delle comunità locali.